Tradimento nella coppia

Tradire è un comportamento assolutamente immaturo e, per certi versi, imperdonabile e infatti ognuno di noi considera in maniera molto seria il tradimento coniugale e le conseguenze nefaste che può avere nel proprio rapporto di coppia.

Ma cosa dovresti fare se hai tradito il tuo partner in un momento di debolezza e ora sei molto dispiaciuto per l’accaduto? Dovresti dirlo al partner o no?

Ecco alcune reazioni che si possono avere:

1 L’amore non può andare perduto

Sei preoccupato del fatto che se lo dirai al partner potresti perdere la relazione e l’amore per sempre. Ma non ti puoi permettere di perdere l’amore. Ami il partner moltissimo e il pensiero di essere separati ti terrorizza. Non vuoi quindi prenderti nessun rischio con il tuo amore. Infatti pensi che se raccontassi al tuo partner il tuo tradimento, potresti perdere quella persona..

2 Ci amiamo così tanto da perdonare i tradimenti fisici

C’è poi il caso nel quale le coppie si amano così profondamente da essere aperte a perdonare l’uno all’altro i tradimenti fisici in quanto entrambi sono così connessi mentalmente da essere sicuri che il tradimento è stato solo fisico e non emozionale. Certo questo è un caso particolare e si potrebbe discutere se possa essere un modo corretto di gestire il rapporto di coppia.

Quello che è vero in ogni caso è che nascondere un tradimento crea un trauma emotivo a volte difficile da gestire. In questo caso, infatti, spesso si pensa costantemente al tradimento e ci si sforza di non dirlo al partner. E così si ha paura di essere scoperti e questa tortura emozionale influisce sulla vita amorosa e il partner sentirà che c’è qualcosa che non va. In questo caso, quindi, la relazione ne soffrirà.

Siamo esseri umani e a tutte le coppie può capitare di avere desideri per un’altra persona dell’altro sesso che non sia il partner.

La soluzione migliore è quella di affrontare in maniera matura questi desideri e di discuterne con il partner. Da qui si possono cercare delle soluzioni, magari rendendo più piccante la relazione e la sessualità o consultando un professionista.

Comunque, se ti è successo di “mettere le corna”, dovrai accettare il fatto che qualunque sia il modo nel quale decidi di gestire l’accaduto, la relazione ne soffrirà. Il tradimento è infatti un inganno in quanto è venuta meno all’implicita promessa di avere rapporti sessuali solo con il partner.

Nascondere, poi, è la soluzione peggiore.

Certo potresti pensare che il partner non accetterebbe mai un tradimento, ma in questo caso, se non è pronto a parlarne e a valutare l’accaduto, significa anche che è necessario che diventi più consapevole di quelli che sono i desideri umani. Questo è quindi il primo aspetto nel quale la coppia ha bisogno di crescere e maturare emotivamente per capire meglio come funziona la natura umana e il rapporto a due. Infatti nemmeno la reazione: “Mi ha tradito/a, perciò lo/la lascio immediatamente” è il miglior modo per gestire il tradimento.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.