La seduzione richiede capacità da leader

Essere leader è spesso stato accostato all’ambito lavorativo, e questo è più che legittimo, ma quello che a volte viene omesso è il fatto che la capacità di essere leader è fondamentale anche nella seduzione.

E’ importante capire cosa vuol dire essere leader e cosa ha a che fare questo con la seduzione e con le donne. Leader deriva dall’inglese “to lead” che significa “condurre”. Bene, e cosa centra questo con la seduzione? Moltissimo, ma questo può essere spiegato capendo maggiormente in profondità la psicologia femminile.

A questo proposito, una caratteristica tipica delle donne è quella di essere più emotive e questo è assolutamente ciò che la natura richiede loro. Perché? Perché esse sono fisiologicamente predisposte ad essere le protagoniste della vita famigliare e degli aspetti affettivi in quanto un loro compito fondamentale sarà quello di saper soddisfare le esigenze emotive e fisiologiche dei figli. Per questo motivo, ossia per essere capaci di capire i bisogni del loro bambino, esse sono predisposte ad essere molto sensibili agli stati d’animo delle persone, cosa questa molto positiva ma che può anche portarle ad identificarsi troppo con gli altri e anche con i loro stati d’animo negativi.

La donna ha quindi bisogno che l’uomo sia in grado di contenere e di porre i giusti limiti a questo turbinio di emozioni dalle quali sono avvolte.

E questo è quello che manda spesso nel pallone e fa arrabbiare gli uomini quando le donne si comportano in un modo che appare irrazionale; in realtà quello che fanno è dettato dal loro istinto. Infatti, se la donna non sente che un uomo sa contenere i suo stati d’animo prendendola idealmente per mano, essa potrà mettere in atto, spesso senza esserne consapevole, tutta una serie di comportamenti che potrebbero sembrare dettati dalla cattiveria e dalla crudeltà. Quello che la donna dice inconsciamente in questi momenti è:

“tu non mi sai condurre e contenere le mie emozioni negative, non stai adempiendo al tuo compito, e io devo sfogare tutti questi sentimenti negativi che sento dentro”

Quindi se un uomo non sa contenere le emozioni della donna ed essere leader nei suoi confronti, ossia se non ha la capacità di “condurla”, avrà dei momenti, per usare un eufemismo, molto spiacevoli nel suo rapporto di coppia. Il compito principale dell’uomo nel rapporto di coppia sarà quindi quello di stabilire dei limiti al turbinio di emozioni che la donna sente dentro e calmare così le sue paure e le sue angosce.

Cosa significa quindi questo per te?

Che fino a quando dovrai o vorrai sempre fare quello che ti dicono gli altri (ad esempio un datore di lavoro poco rispettoso, una madre ancora attaccata a te, un padre critico, un amico che decide sempre dove andare la sera) svilupperai in misura minima le tue capacità di essere leader e il tuo carisma.

E essere leader e avere carisma conduce ad essere brillanti nella vita che è una delle caratteristiche che “accende” le donne più di qualsiasi altra cosa perché in base alla loro natura esse hanno bisogno di un uomo che sappia contenere le loro forti emozioni.

Quindi comincia a decidere tu per gli aspetti importanti della tua vita e inizierai così a sviluppare le tue capacità di saper condurre anche gli altri e ad avere un maggior successo nella seduzione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.