Come è cambiato il ruolo della donna nei rapporti

Nel mondo di oggi, il ruolo di una donna si sta spostando: da casalinga a manager nel mondo aziendale. Si tratta di un cambiamento positivo e si tratta di troppo tempo! Tuttavia, non a scapito di consentire alla sua vibrazione maschile di prendere posto sulle vibrazioni femminili. Pensateci!

Un altro fattore cui molte donne sono suscettibili di aver incontrato al momento della loro vita è dove le esperienze negative o le relazioni passate da adulte o giovani donne, le incoraggino a sviluppare una forte vibrazione maschile nella loro energia.

La donna può anche non essere a conoscenza di questo fatto, ma è un istinto naturale, al fine di aiutarla a sopravvivere alle esperienze difficili della sua vita. Portare questo maschio come mezzo di sopravvivenza è accettabile, tuttavia, è fondamentale che le donne imparino dove tracciare il limite e realizzare le conseguenze che l’avere troppa energia maschile potrebbe portare.

In entrambi i casi, non è utile per entrambi i sessi avere una vibrazione maschile al potere sul lato femminile quando si suppone che sia una donna. Come è per qualsiasi maschio, opportuno non avere la vibrazione femminile prepotente sul suo lato maschile. La chiave più importante per imparare e capire è l’equilibrio!

Ora ci immaginiamo in una situazione in cui anche se l’uomo nel vostro rapporto non è sensibile a rilevare le energie intorno a lui, ma inconsciamente egli sarà in grado di rilevare la vibrazione maschile nel suo partner. Che in ogni caso porterà una lotta di potere per proprio conto. Nei rapporti omosessuali, è comune vedere uno dei partner giocare il ruolo del maschio o della femmina. Cioè, va bene per tutti.

Tuttavia, quando ci troviamo in una relazione eterosessuale tra opposti ben definiti, allora è probabile che diventi un problema indiretto che molti di noi che sono coinvolti in una relazione non sono in grado di rilevare uno squilibrio di energie tra il maschio e la femmina. Così, permettendogli di crescere fino alla fine può danneggiare il rapporto. Come ho accennato in precedenza, l’importanza sta nel mantenere un equilibrio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.