Come perdere peso dopo la gravidanza

Il controllo del peso è una preoccupazione diffusa per molte donne dopo la gravidanza.

Anche se comune durante la gravidanza, l’aumento di peso è difficile da gestire emotivamente. Prima di tutto, le donne devono comprendere quanto l’aumento di peso è in realtà “normale” durante la gravidanza. Cercate di tenere a mente che il vostro peso in gravidanza non è stato acquisito durante la notte e non scompare velocemente. Il peso guadagnato è la riserva per l’alimentazione del bambino.

Per perdere peso dopo la gravidanza è necessario, in primo luogo, mangiare cibi sani, evitare snack oleosi e cibi come il formaggio e il latte intero. Mangiate più frutta, verdura, cereali, pasta e fagioli e evitate carni rosse e insalate cariche di condimenti. Provate a fare attività all’aria aperta come una passeggiata a piedi con il vostro bambino ogni giorno.

Bevete molta acqua. Evitate soda, bevanda frizzanti e succhi di frutta. Alcuni alimenti sono veramente solo calorie vuote. La combinazione di 200 calorie in meno al giorno con 20 minuti di passeggiata con il bambino porterà la perdita di peso che si desidera. Aggiungete un po’ di yoga e stretching e ci arriverete anche prima.

La perdita di peso dopo la gravidanza può essere lenta e molte mamme hanno difficoltà a continuare una dieta dopo il parto. I bambini non riconoscono il vostro desiderio di perdere peso e di ritrovare la vostra figura. Anche se volete perdere peso evitate il digiuno, ma scegliete cibi sani come le zuppe, sughi a basso contenuto di grassi, carni magre, pane e cereali integrali, verdure fresche e prodotti senza grassi.

Molte donne pensano che se non hanno perso tutto il peso gravidanza dopo 1 anno dal parto non lo perderanno più. In realtà, la verità è che la perdita di peso dopo la gravidanza può richiedere molto tempo, anni a volte anche anni, senza significare che qualcosa non va.

La perdita di peso graduale è la norma, non l’eccezione, e il tasso di perdita di peso dipende da diversi fattori, ad esempio se ci sono stati problemi con la gravidanza o il parto. Alcune malattie come l’infiammazione post-partum della tiroide, che è una complicanza generale che si manifesta subito dopo il parto, può causare un aumento di peso.

Consultare un dietista è il modo migliore per ottenere un piano individualizzato. Il dietista valuterà diverse questioni al fine di creare un piano personalizzato individuale.

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.