Gli opposti si attraggono

Sembra un modo di dire inflazionato, ma corrisponde a verità: gli opposti si attraggono. Scopriamo perché con dei semplici esempi. 

Due fidanzati, ad esempio, possono frequentare due ambienti diversi, al punto di riportare questa abitudini pure in ambito casalingo. Lui potrebbe avere il desiderio di dormire con la finestra aperta e ad un certo punto nella notte potrebbe utilizzare un  lenzuolo come una coperta.

Lei invece potrebbe preferire la finestra chiusa, il termosifone al massimo e 6 piumoni comodi gettati su di lei … Una cosa buona di ciò è che non è un problema se lei si ruba tutte le coperte!
E, naturalmente, c’è il problema del rotolarsi per coccolarsi gli uni con gli altri. Lei si lamenta di congelare sulle braccia e le mani, e lui si sente come se stesse coccolando un radiatore spaziale in piena funzione.
Quindi, dal momento che entrambi rifiutano di dormire in stanze diverse e non c’è alcun modo per trovare un compromesso, entrambi  devono solo confrontarsi con le reciproche differenze .

Non c’è amore in questo atteggiamento??

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.