Omeopatia e fitogemmoterapia come antifebbrili per bambini

Omeopatia

Omeopatia

I rimedi omeopatici contro la febbre sono numerosi; i più usati sono i seguenti: Aconitum 9 ch è utile in caso di febbre alta che compare improvvisamente a seguito di un colpo di vento forte.  Il bambino si sveglia frequentemente di notte, con una sensazione di freddo, brividi, paura. La pelle è secca e calda. La febbre peggiora di notte, verso le 24.

Belladonna 9 ch, è indicato in caso di febbre violenta e improvvisa; il bambino ha il volto caldo, arrossato, sudato, con pupille dilatate. Ha freddo, preferisce essere coperto, anche se suda. Ferrum phosphoricum 5 ch va utilizzato se la febbre aumenta lentamente; il bambino ha il volto sofferente e pallido, Spesso la febbre è accompagnata da emorragie nasali e otiti. Peggiora tra le 4 e le 6 del mattino.

Apis mellefica 5 ch va utilizzato se il bambino ha febbre alta e non ha sete; i sintomi peggiorano con il caldo e migliorano con il fresco. Bryonia 9 ch è indicato in caso di febbre che aumenta progressivamente. Il bambino ha molta sete, accusa cefalea e dolori muscolari che peggiorano con il movimento. Gelsenium 9 ch è utile se il bambino ha febbre alta, appare abbattuto, presenta tremori. Arsenicum album 15 ch va utilizzato se il bambino ha febbre alta, è ansioso, ha paura di restare solo. La febbre peggiora dalle 2 alle 3 del mattino; desidera bere grandi quantità di acqua fredda.

Fitogemmoterapia

I rimedi fitogemmoterapici contro la febbre sono molti: Spirea ulmaria mg 1 dh svolge un‘azione antifebbrile grazie ai derivati salicilici che contiene. Alnus glutinosa mg 1 dh svolge un’azione antinfiammatoria; ribes nigrum mg 1 dh svolge sempre un‘azione antinfiammatoria ma più forte se viene assunta insieme con Betula Pubescens mg 1 dh.

 

 

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.