Métiers d’Art Florilège Collection di Vacheron Constantin

La più antica fabbricazione svizzera di orologi pregiati e di prestigio, la Vacheron Constantin, famosa per la creazione di orologi unici e molto particolari per design e stile, ha lanciato una nuovissima ed esclusiva collezione.

Si chiama Métiers d’Art Florilège Collection e si ispira alle illustrazioni del volume Il Tempio di Flora di Robert John Thornton, uno dei più famosi botanici inglesi del XVIII secolo, che è stato uno dei principali punti di riferimento per tutti i botanici da lì a venire. Descritta come un vibrante omaggio alla delicatezza di queste illustrazioni la collezione Métiers d’Art Florilège per donne prende spunto per le sue decorazioni da tre delle piante descritte nel volume di Thornton: il giglio bianco, il China Limodoron e la Sterlitzia, ognuno dei quali ha dato vita ad un modello unico nel suo genere e disponibile in soli venti esemplari.

Ogni fiore è stato riprodotto all’interno del quadrante degli orologi con una meticolosa dovizia di particolari con alcune delle tecniche artigianali più antiche di fabbricazione di orologi, nello specifico il guillochage, la smaltatura e la crimpatura. Particolarmente notevole la resa della prospettiva e della profondità, il tutto arricchito dalla lunetta con diamanti incastonati.

Insieme al suo team di maestri artigiani, Vacheron Constantin ha commissionato una parte del lavoro ad Anita Porchet, artigiana indipendente tra le più famosi e richieste del’intera Svizzera.

Altre caratteristiche notevoli dell’orologio includono l’avvolgimento meccanico calibro 4400 finemente rifinito a mano con componenti smussate e decorate, cinturino in pelle in una scelta di colori femminili e una riserva di carica di 65 ore.

Via I Vacheron-Constantin

 

 

 

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.