Coppie, mettere fine alla guerra

Ci sono molti passi da fare per lasciare andare la rabbia. Il primo è capire che la rabbia è una tossina. Non è una fonte di forza o potenza, ma può diventare una dipendenza, qualcosa che ostacola il nostro benessere e impedisce alla nostra vita di andare avanti. Ci sono passi concreti che possiamo intraprendere per annullare la rabbia. Eccone alcuni per iniziare. Facciamo un passo al giorno per trenta giorni, come se fosse un percorso a lungo termine. Le seguenti linee guida sono semplici, ma potenti.

1) Smettere di incolpare: Mentre siamo impegnati nel puntare un dito, facendo sentire in colpa l’altro, non possiamo vedere cosa sta realmente accadendo. Accusare è un modo per tenere viva la lotta. Prendiamoci una vacanza dalle colpe per un giorno. Invece di pensare a tutti i modi in cui la persona ci ha fatto male teniamo gli occhi aperti per vedere come non alimentare gli incendi. Concentriamoci su ciò che la persona ha fatto per noi, invece, i modi in cui è stata gentile.
2) Prendere nota delle conseguenze che ogni combattimento porta, di quello che sta procurando al nostro corpo, mente e spirito. Poi chiediamoci: “voglio veramente questo? Non ho sofferto abbastanza? Perché non smettere oggi?”.

3) Scegliere di essere felici piuttosto che giusti: Questo è il momento di espandere la nostra vista, e definire il successo nell’essere felici, piuttosto che nell’avere ragione. Impariamo altri strumenti e tecniche che diminuiranno la rabbia e renderanno possibile una relazione positiva.

4) Costruire un forte senso di autostima: la migliore difesa contro la rabbia è sentirsi bene con se stessi. Costruiamo un senso di autostima. Trattiamoci splendidamente e trattiamo allo stesso modo il nostro partner. Lasciamo andare tutto ciò che si oppone a questa sensazione.

Appena avremo avuto il coraggio di lasciar andare la rabbia, non solo la nostra salute migliorerà, ma presto noteremo splendide persone ed esperienze nuove che entreranno nelle nostre vite. Noi attraiamo ciò su cui ci concentriamo. Quando ci concentriamo sul benessere, il perdono e l’amore, questo è ciò che riempie le nostre vite.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.