Record di lusso per il JW Marriot Marquis di Dubai

Le prime stanza del JW MarriotMarquis di Dubai saranno pronte per ottobre. Le prime 8oo delle 1608 totali che l’hotel metterà a disposizione dei suoi ospiti.

Il progetto mira a costruire la struttura ricettiva più alta del mondo: 335 metri per accogliere imprenditori e uomini d’affari che sempre più spesso si danno appuntamento a Dubai.

Dubai, infatti, è ormai diventata il punto nevralgico della vita e delle attività economico finanziarie mondiali, e il JW Marriot è il compimento del progetto che vede l’Emirato spingersi sempre più avanti nell’eccellenza della ricezione.

Ma il fulcro del progetto è soprattutto negli spazi che saranno messi a disposizione per eventi e congressi, una tipologia di servizio nella quale Dubai era ancora carente rispetto agli standard offerti nelle strutture ricettive.

Il JW Marriot di Dubai eccelle proprio in questo segmento: oltre alle 1608 stanze, comprensive di tutti i comfort, l’hotel metterà a disposizione dell’ospite 2 sale da ballo, 24 sale riunioni, per un totale di 5000 metri quadrati, ognuna delle quali è in grado di accogliere fino a 1000 persone, nove ristoranti con selezione internazionale di cibi, 5 bar lounge e una Spa di 1500 metri quadrati.

Il general manager Rupprecht Queitsch spiega così il nuovo progetto:

“Il potenziale per soddisfare le esigenze in crescita della clientela è enorme e crediamo che l’albergo colmerà una lacuna del settore congressuale a Dubai. Gruppi, riunioni e convention fino a 1000 persone potranno avere luogo nelle stessa location.”

Via I JW Marriott Marquis Dubai

 

 

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.