Cos’è la cellulite

La cellulite è un deposito di grasso che causa una fossetta sulla pelle dall’aspetto irregolare, che solitamente si manifesta intorno alle cosce e ai glutei. 

Non vi è alcuna differenza fisiologica tra la cellulite e il grasso ordinario. La cellulite è una normale variante del grasso che si manifesta sulla persona. Di solito è trattata come una sorta di malattia.

Il termine “cellulite” è entrato nell’uso comune nell’anno 1973 per riferirsi all’aspetto della pelle che alcune persone hanno sui glutei, sui fianchi e sulle cosce. Questo aspetto è molto più comune nelle donne che negli uomini a causa delle differenze nel modo in cui grasso, muscoli e tessuto connettivo sono distribuiti nei due sessi. Nelle donne gli ormoni giocano un ruolo importante e contribuiscono a questo grasso di distribuzione, ma la cellulite non è curabile con una terapia a base di ormoni.

La cellulite può manifestarsi in modi diversi. Può dare alla pelle un aspetto puntinato, ma può anche essere vista come delle fossette sulla pelle causate dai lobuli di tessuto adiposo sottostante. Cellulite non è un termine medico o scientifico, ma si riferisce solo all’estetica.

La cellulite non necessariamente derivare da una singola causa. Può essere il risultato di fattori ormonali o genetici.

Oltre a questi i ricercatori hanno trovato anche altre cause che influenzano la formazione della cellulite: la dieta non corretta, lo stile di vita, l’alcool, il fumo, la scarsa assunzione di acqua, gli indumenti stretti e la pressione sanguigna.

La cellulite può essere ridotta mediante un adeguato esercizio fisico, una dieta equilibrata, massaggi, liposuzione o utilizzando trattamenti specifici.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.