Le diete low carb fanno male?

Le diete low carb sono quelle che sono andate per la maggiore in questo ultimo periodo e hanno scatenato accesi dibattiti tra favorevoli e contrari. Tra le tante prove che sono state portate per una teoria e l’altra si è creata una certa confusione. Cerchiamo quindi di fare ordine tra tutte queste informazioni e capire se le diete low carb fanno male o no.

Partendo dal presupposto che

– Sul lungo raggio il tasso di successo per le diete a basso contenuto di carboidrati e di altre diete è simile.

– Nonostante la loro popolarità, esistono scarse informazioni sulla efficacia a lungo termine e la sicurezza delle diete povere di carboidrati.

– Le diete low carb di solito non sono sostenibili come un modo normale di mangiare. La noia di solito supera la forza di volontà.

Le informazioni in merito sono tante e discrepanti, ma la realtà è che semplicemente non ci sono abbastanza buone informazioni disponibili, soprattutto per quanto riguarda gli effetti a lungo raggio. Le diete low-carb producono chetosi, che è uno stato metabolico anomalo e potenzialmente stressante. In alcune circostanze potrebbe causare complicazioni di salute correlate.

La dieta scelta deve essere un modello per tutta la vita per una migliore alimentazione, non solo una rapida perdita di peso per raggiungere l’obiettivo desiderato. Se non si riesce a vedersi mangiare gli alimenti prescritti più di pochi giorni o una settimana, è probabile che non è la dieta giusta. A tal fine, seguendo una dieta moderatamente a basso contenuto di grassi, con un sano equilibrio tra grassi, proteine, carboidrati e altre sostanze nutritive è vantaggioso.

Anche i promotori della dieta Atkins ora dicono che le persone che la seguono dovrebbero limitare la quantità di carne rossa e di grassi saturi di cui si nutrono. I rappresentanti della Atkins stanno dicendo agli operatori sanitari che solo il 20 per cento delle calorie di una persona a dieta dovrebbero provenire da grassi saturi (carne, formaggio, burro).

Un’altra alternativa alle diete low carb dieta sarebbe quella di rinunciare ad alcuni dei cibi ricchi di carboidrati cattivi, ma non a tutti i carboidrati. In altre parole, cibi ricchi di zucchero trasformato, spuntini e pane bianco dovrebbero essere evitati, ma vanno invece conservati cibi ricchi di carboidrati complessi come frutta, patate e cereali integrali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.