Il grasso in eccesso uccide

In questo nuovo secolo, i mezzi di informazione sono finalmente consapevoli che il più grave problema di salute che affligge la popolazione che vive nei paesi industrializzati è l’obesità. 

L’eccesso di peso non solo contribuisce a quasi ogni rischio per la salute, ma può effettivamente moltiplicare i fattori di rischio, compresi quelli del tabacco. È già stato dimostrato che il tabacco provoca più morti dell’ AIDS / HIV, della mortalità materna, degli incidenti stradali, degli omicidi e dei suicidi combinati, ma è l’obesità che fa aumentare i rischi a livelli davvero alti.

Non è necessario arrivare fino a 200 chili perché il grasso in eccesso diventi realmente dannoso.

Essere “piacevolmente in carne”, o anche appena più snella può essere sufficiente ad aumentare i rischi di disturbi vari, come i tumori, il diabete, le malattie cardiache, la perdita di memoria, la menopausa, l’osteoporosi, la sindrome premestruale e l’ictus.

Solo sostituendo la margarina al burro non si arriva da nessuna parte, soprattutto se la differenza è fatta da oli idrogenati o da acidi grassi trans.

I grassi buoni, gli acidi grassi essenziali che il corpo da solo non può produrre, si trovano nel pesce, nelle noci, nella soia e in altri alimenti. Per la maggior parte dei grassi, se non sono presenti nella vostra dieta, il vostro corpo farà ciò di cui ha bisogno. La dieta si fa con i fatti, non con i falsi miti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.