Fattori di rischio di cui ogni donna incinta dovrebbe essere a conoscenza – Prima parte

Molti fattori influenzano lo sviluppo di un feto in un bambino sano, alcuni dei quali sono fuori dal tuo controllo e altri che sono sotto il tuo controllo.

Ecco alcuni dei fattori di rischio in gravidanza più comuni che possono essere controllati per garantire una gestazione senza complicazioni e la nascita di un bambino sano.

Fumo

Il fumo non è solo un male per te, ma anche un male per il tuo bambino. Fumare durante la gravidanza riduce la quantità di ossigeno che il bambino riceve e aumenta il rischio di aborto spontaneo, sanguinamento, e nausee mattutine. Le sostanze chimiche inalate fumando possono portare ad altri problemi di salute per il bambino. Ridotto peso alla nascita, parto prematuro, aumento del rischio di SIDS e di mortalità neonatale sono altri possibili conseguenze. Le donne incinte dovrebbero anche evitare il fumo passivo.

Alcol

Bere può causare la sindrome alcolica fetale, compresi i sintomi come basso peso alla nascita, problemi medici e anomalie di comportamento. Non appena si sa di essere incinta, stop al bere.

Caffeina

Vi sono molti studi contrastanti circa la caffeina e la gravidanza e alcuni credono che la caffeina non sia così dannosa come si pensava una volta. Tuttavia, l’FDA mette in guardia contro il consumo di caffeina durante la gravidanza e suggerisce di smettere o almeno ridurne il consumo. La caffeina ha dimostrato di influenzare la frequenza cardiaca fetale e il tempo di veglia (i feti crescono quando dormono). Anche il caffè decaffeinato può essere dannoso in quanto i produttori spesso aggiungono altre sostanze chimiche per rimuovere la caffeina. La caffeina può inoltre aumentare il rischio di smagliature. Smettere improvvisamente col consumo di caffè può provocare mal di testa, quindi la maggior parte degli esperti raccomanda la riduzione progressiva della quantità consumata.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.