L’esercizio fisico aiuta a ridurre la fame

L’esercizio fisico aiuta direttamente la perdita di peso perché è il mezzo attraverso il quale si bruciano le calorie in eccesso. 

È meno noto che l’esercizio fisico ha anche benefici indiretti per il controllo del peso.

Molti studi hanno trovato che anche un moderato esercizio fisico può migliorare la sensazione di benessere e vitalità. Quando si mette da parte la pigrizia, si tende a mettere da parte anche il desiderio del cibo, in particolare degli alimenti nocivi. Naturalmente, se si è davvero fatto il giusto allenamento per bruciare calorie, il vostro corpo vi dirà che avete bisogno di mangiare. Ma si tende a diminuire la quantità di cibo, riuscendo lo stesso a soddisfare le esigenze reali del vostro corpo.

Ecco un trucco che funziona. Se il tempo lo permette, una passeggiata prima di colazione aiuta a essere soddisfatti con una piccola colazione di cibi ben scelti. Se gli impegni della giornata lo permettono una mezz’ora di jogging, poi una doccia prima di pranzo aiuta a essere soddisfatti con un pasto leggero.

Giocate con questo concetto e ascoltate ciò che il corpo dice. Si potrebbe anche scoprire che l’esercizio fisico pesante dopo cena è fuori discussione, ma un medio esercizio fisico che si conclude da 30 a 60 minuti prima di cena può effettivamente ridurre il desiderio di cibo, in particolare di dolci. Non dimenticate, però, che le scelte sagge dei tipi di alimenti significa che si può mangiare di cuore senza contare carboidrati o calorie.

Commenti

Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.