Donne con l’ego maschile?

Se scopriamo che abbiamo questo problema, uno dei fattori più importanti è l’accettazione di esso e non permettere che il tuo ego e il senso di orgoglio ti guidino nell’ignorare la realtà della situazione. Stiamo parlando qui in termini di un ego maschile e l’orgoglio potrebbe essere difficile da lasciar andare. È necessario identificare il motivo del perché si sta facendo questo esercizio, in primo luogo.

Un fattore importante è che lo stai facendo esclusivamente per te stessa. Nessuna colpa deve essere orientata in qualsiasi modo o forma nei confronti di chiunque sia coinvolto, compresa te stessa! Piuttosto, si dovrebbero spendere il tuo tempo ed energie nel tentativo di risalire al punto in cui il problema ha avuto origine.

Questo esercizio non deve essere implementato per sempre. Non è un processo vitale per affrontare i nostri problemi o questioni, purché abbiamo la vera volontà di farlo. Comprendere un problema o una situazione è fondamentalmente un modo di guardare ai nostri problemi. Quindi nel tuo tempo e indipendentemente dalla tua età, basta andare indietro nel tempo e ricordare certe esperienze dove avete avuto un coinvolgimento con una figura maschile. Questa può essere tuo padre, uno zio, un cugino, un fidanzato o un marito. In alcuni casi queste situazioni possono risalire fin ad un’età più giovane dei cinque anni.

Scrivi nel tuo diario tutta la manifestazione in modo da svuotarla dal tuo sub-conscio e poi andare oltre nel tempo per qualsiasi rapporto in cui siete state coinvolte con il sesso opposto. Cercate di capire cosa è andato storto nella situazione.

 

Alla fine si dovrebbe essere in grado di determinare il dominatore comune in tutte le diverse esperienze e qualsiasi schema che evidentemente si ripete nello stesso tempo. Quando si identifica il problema il passo successivo è quello di annullare tutte le cose che hai accumulato nella tua mente sul come le cose dovrebbero essere. Ad esempio, le tue reazioni a situazioni specifiche, le persone e le tue emozioni e sentimenti, in conformità a queste reazioni. Tutti i punti che ho spiegato possono essere il risultato della situazione problema in primo luogo. È molto importante anche a perdonare se stessi e la persona coinvolta nella situazione. Getta uno sguardo indietro a quello che hai scritto sei mesi dopo e vedrai la differenza in te dopo il tuo sforzo di continuare con le modifiche apportate in quel periodo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.