L’importanza di formulare bene le domande ad un appuntamento

Diamo un’occhiata ad alcuni modi in cui possiamo arrivare a conoscere un’altra persona senza dare via il nostro potere. Questo ci permette di minimizzare il rischio che ci si farà del male nel processo.

L’altro giorno, una signora mi ha fatto una domanda interessante. Ha detto “Sei single?”. Quello che ho notato è che la si sente come una questione molto diversa da “Hai la ragazza?”.

Ho anche notato che il mio rispetto per la persona è sceso di una tacca o due, anche se io non volevo entrare in una relazione romantica con lei.

La ragione di ciò è che chiedere “Sei single?” è una domanda imbarazzante. Considerando che la domanda “Hai il fidanzato / a?”, ha una sorta di tacita sensazione che induce a pensare “probabilmente non mi avrebbe voluta comunque”.

Quantomeno può portare alla deriva se la persona non è molto attenta a come lo dice.

Come qualsiasi cosa che ha a che fare con il potere personale “non è quello che si fa ma il modo in cui lo si fa”. Tuttavia, fare la domanda giusta è parte del modo in cui lo facciamo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.