Consigli sul corretto uso dei detersivi

Spesso si utilizzano i detergenti per la pulizia della casa in modo sconsiderato, senza pensare alle conseguenze per la nostra salute e per l’ambiente.

Pulire bene non equivale infatti ad utilizzare più detersivo:

non dimentichiamoci che si tratta di prodotti chimici che in alte concentrazioni possono essere tossici e nocivi per la nostra salute. E più si consumano i detersivi e più si inquina, non solo per lo smaltimento del prodotto in sé nell’aria e nell’acqua, ma anche per le confezioni di plastica in cui sono venduti.

Ecco quindi una serie di pratici consigli per limitare i danni derivati dall’utilizzo dei detersivi tradizionali e per sostituire i costosi detergenti da supermercato con detergenti e rimedi tradizionali, meno nocivi per la salute, per l’ambiente e anche per il nostro portafogli.

UN CORRETTO USO DEI DETERGENTI DOMESTICI

Le regole sono poche e semplici, ma molto effettive.

Leggere le etichette riportate sulle confezioni

Le etichette dei prodotti in commercio devono sempre riportare il nome commerciale del prodotto, il tipo di prodotto, la quantità di prodotto contenuto nella confezione, i dati del produttore o di chi commercializza il prodotto, la composizione del prodotto, le istruzioni per l’uso, eventuali indicazioni di sicurezza e rischi per i prodotti classificati come pericolosi.

La corretta consultazione delle etichette informative consente di limitare lo spreco di prodotto e di utilizzarlo in modo consapevole, conoscendone la composizione chimica.E’ sempre importante seguire le dosi consigliate anche se, normalmente, basta solo la metà del quantitativo riportato.

Imparare a rinunciare ad alcuni prodotti

Molti prodotti “specifici” sono solo trovate commerciali: ne sono un esempio i detersivi appositamente venduti per il lavaggio dei capi neri. Per rendere effettivi i prodotti “normali”, basta rispettare i tempi di azione del prodotto.

Cerchiamo di optare per l’ acquisto di prodotti concentrati 

Oggi in parecchie città esistono supermercati dove è possibile acquistare prodotti detergenti alla spina: si tratta di distributori di detersivi sfusi. Basta portarsi da casa il flacone da riempire e si paga solo la ricarica risparmiando in tal modo fino al 60% sul prezzo del prodotto e riducendo drasticamente i rifiuti per gli imballaggi.

Usiamo i metodi della nonna

Impariamo a utilizzare per le nostre pulizie quotidiane aceto, bicarbonato e acido citrico, che sono “multiuso”, economici e perfettamente ecologici.

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.