Strategie per una buona conversazione con il tuo partner

Durante un appuntamento con il partner,  accade molto spesso che non vi siano più argomenti di conversazione.

L’appuntamento in questo modo sembra essere una sfida infinita di falliti tentativi di conversare e di silenzi pieni di tensione,  alla fine della serata nessuno di voi si azzarderà in un approccio per un bacio o una carezza con l’altra persona.

Questi silenzi spiacevoli possono essere distruttivi quando si tratta di seduzione, in quanto essi non fanno solo perdere la possibilità di avere una relazione con una persona, ma fanno anche perdere delle intere serate.

La verità è che questi silenzi possono essere evitati in quanto c’è sempre qualcosa di piacevole di cui si può parlare e anche il timido cronico può trovare degli argomenti di conversazione per rendere comunque piacevole il tempo passato assieme.

In fondo la seduzione non è diversa da qualsiasi altro settore della vita e indipendentemente da quello che stai facendo ci sarà sempre qualcosa di cui potrai parlare.

A questo proposito, se ti trovi nella situazione in cui non sembrano esserci argomenti di conversazione, dovresti provare a parlare di un argomento semplice come ad esempio di cibo, di un ristorante o delle impressioni su un film che hai visto di recente e allo stesso tempo focalizzarti sulla persona e sulle sue reazioni.

E una volta che la conversazione sarà avviata, essa evolverà probabilmente su argomenti più profondi e personali e ben presto la serata decollerà.

Inoltre,  in riferimento a ciò,  un ottimo modo per misurare la qualità della conversazione è dalla quantità di risate che intercorre tra di voi. Ridere indica infatti che vi sentite a vostro agio e che vi state divertendo e quindi se vi trovate entrambi a fare questo, ci sono buone probabilità che l’appuntamento stia andando bene.

Ci sono poi delle cose sbagliate che spesso si tenta di fare per rompere un silenzio spiacevole e una persona, qualora tentasse troppo insistentemente di superare il silenzio, potrebbe alla fine fare peggio e far uscire tutta la propria ansia ed insicurezza.

Impara poi a riconoscere la differenza tra un silenzio spiacevole e uno che invece si rivela essere riflessivo e piacevole per entrambi. Infatti, un silenzio riflessivo che segue un punto o una parte particolarmente interessanti di una conversazione può in realtà essere un indicatore ancora migliore della risata sul fatto che un appuntamento stia andando bene.

Non rompere mai un silenzio elogiando te stesso. Inizia pure parlando di te ma assicurati di includere anche l’altra persona nell’argomento. Chiedi ad esempio cosa fa nella vita, se le/gli piace e quali sono i suoi programmi ed obiettivi futuri ecc.

Concentrati sulla conversazione che si sta avendo in quel momento piuttosto di pensare al prossimo argomento di cui parlare. E, soprattutto, prima di cambiare discorso, assicurati che il tuo/tua partner non abbia parlato per un certo periodo di tempo.

Questi suggerimenti dovrebbero essere considerati tre volte tanto dagli uomini in quanto sono soprattutto loro che hanno bisogno di evitare che vi siano dei silenzi durante un appuntamento.

Ricorda inoltre che la buona comunicazione è la chiave di ogni relazione, di breve o lunga durata, e che essa inizia sempre con una piacevole conversazione.

 

Commenti

Articolo precedente
Articolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.