Conservazione del latte artificiale

Molti dei suggerimenti disponibili per la conservazione del latte artificiale sono simili a quelli riservati per il latte materno.

Anche per il latte in polvere (o latte adattato) è preferibile una preparazione istantanea. Per la notte si possono tranquillamente preparare delle bottigliette da conservare in frigorifero, ben chiuse, per non oltre 24 ore.

Per quanto riguarda il latte già pronto in bottiglia, è necessario conservarlo ed utilizzarlo non oltre le 48 ore dall’apertura in frigorifero (si raccomanda sempre di scaldare e mai “bollire” il latte).

Il latte in polvere, invece, va consumato entro13/15 giorni dall’apertura della busta.

Se dopo la poppata avanza del latte è bene che questo venga gettato evitandone il riutilizzo, si potrebbero verificare condizioni igieniche non idonee (soprattutto per il latte in polvere, perché contiene nutrienti che vengono subito aggrediti dai batteri e dagli agenti patogeni). Per quello liquido la raccomandazione è di non scaldarlo più di una volta.

Se si è in viaggio, invece, sarà comunque possibile prepararlo istantaneamente, magari aiutandosi con acqua calda tenuta all’interno di un thermos.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.