Conoscere i cibi sani e quelli da evitare

Esiste una piramide alimentare, studiata dai nutrizionisti per aiutare tutte le persone che hanno iniziato un programma di dieta, in cui sono indicati i cibi migliori e come distribuirli durante il giorno. 

Per gli adulti la dieta di ogni giorno dovrebbe essere così ripartita:

Grassi, oli e dolci: usare con parsimonia.
Latte, yogurt, formaggio: da 2 a 3 porzioni a settimana.
Carne, pollame, pesce, fagioli secchi, noci, uova: 2 a 3 porzioni a settimana.
Verdure: da 3 a 5 porzioni al giorno.
Frutta: da 2 a 3 porzioni al giorno.
Cereali, pane, cereali, riso, pasta: da 6 a 11 porzioni a settimana.

Da 6 a 11 porzioni è una vasta gamma. La quantità di porzioni di cui avete bisogno ogni giorno si baserà sulla vostra attività quotidiana e sui vostri bisogni speciali.

Una donna che allatta avrà bisogno di una più alta quantità di latte e formaggi (3 porzioni) e di 3 porzioni di carne.

Una donna di mezza età che ha un lavoro d’ufficio ha probabilmente bisogno di porzioni inferiori rispetto a quelle suggerite: 6 porzioni di cereali / pane e 2 porzioni di carne.

6 porzioni di cereali possono sembrare un sacco di cibo, ma bisogna fare attenzione alla dimensioni delle porzioni. Un piatto di pasta in un ristorante, può uguagliare 6 porzioni di pasta a casa. Guardare alla quantità del cibo è importante quanto la qualità dei cibi.

Anche le porzioni sui prodotti confezionati non sempre corrispondono al vero. Usate sempre il buon senso. Siate onesti con voi stessi quando vi preparate le vostre porzioni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.