Diete a confronto: Atkins e GetThin

Una delle diete più popolari è quella a basso contenuto di carboidrati. Ma a causa della sua popolarità il numero di piani di dieta sta crescendo rapidamente che quando si deve decidere c’è il rischio di perdersi nella grande quantità di informazioni. 

Una delle più note è la dieta Atkins. Essa consiste essenzialmente di quattro fasi: la prima fase ha lo scopo di indurre la chetosi benigna alimentare che aiuta l’organismo a produrre la sostanza grassa per la mobilitazione, una volta che questa sostanza viene prodotta il corpo è costretto a rigettare e bruciare il grasso corporeo depositato; questo è il momento in cui si inizia a perdere peso.

La seconda fase cerca di eliminare alcune delle restrizioni alimentari. Questa durerà fino a raggiungere il peso desiderato.

La terza fase prepara per l’ultima. Ora la dieta cambierà in una dieta di mantenimento e i chili si perdono molto lentamente.

L’ultima fase è la dieta di mantenimento e il suo scopo è di mantenere il peso target per la vita. Questo si ottiene impostando una dieta abbastanza rigida che cambierà per sempre il modo di mangiare. La persona è invitata ad aderire al livello di carboidrati al quale si sente più felice senza di aumentare di peso.

Un altro programma di dieta lowcarb è la GetThin. Si tratta di una dieta ad alto contenuto di grassi e basso contenuto di carboidrati (solo 60g al giorno). Il metodo è quello di ridurre il consumo di carboidrati raffinati. Per fare questo si può mangiare quanto si vuole di qualsiasi carne, pesce, pollame, formaggio, burro, panna e uova, si può avere anche verdure a foglia verde. Si possono mangiare frutta e verdura, evitando quelle più dolci. Si dovrebbero eliminare gli alimenti con una grande quantità di zucchero e cereali e si dovrebbe rinunciare a mangiare il pane, o mangiarne il meno possibile.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.