Fattori che impediscono il concepimento e temperatura basale

Quando una donna decide che è arrivato anche il suo momento per mettere al mondo un bambino, si rende subito conto di quanto possa essere difficile rimanere incinta.

Spesso si inizia a vedere la creazione di un’altra vita umana davvero come un miracolo quando si vede quanto improbabili siano davvero le possibilità di fecondazione.

Tra i fattori principali che impediscono la fecondazione ci sono il fumo e l’alcool sia per la donna che per l’uomo. Anche l’alimentazione ha un ruolo molto importante: la donna deve fare in modo di garantirsi un buon apporto di vitamina B12 (che si trova nella carne, pesce, uova e latte) e anche assumere acido folico può aiutare di molto le cose.

L’assunzione di medicine (tra cui alcuni farmaci sotto prescrizione) è anche molto dannosa per il processo di concepimento (e per il bambino non ancora nato, se la gravidanza continua). Il fumo di cannabis / marijuana riduce la quantità di sperma attivo prodotto dall’uomo di oltre il 50% e gli effetti di quest’ultimo per oltre 6 mesi.

Se siete arrivate alla conclusione che nessuno di quelli visti è il vostro caso, il problema del mancato concepimento potrebbe essere attribuito ad un fattore di tempistica. Uno dei metodi migliori per sapere quando arriva il momento propizio è la misurazione della temperatura basale.

Temperatura basale per conoscere il momento dell’ovulazione

Un metodo efficace usato da molte coppie è il metodo della creazione di grafici per la misurazione della temperatura basale. Questo metodo consiste essenzialmente nel tracciare la temperatura vaginale giornaliera. Proprio nel momento dell’ovulazione c’è un aumento significativo della temperatura.

Ciò, combinato con altri sintomi come la densità del muco vaginale e possibili sensazioni addominali, mostrerà quando l’ovulazione è in corso. Dopo pochi mesi di utilizzo di questo metodo estremamente preciso, la coppia può prevedere con una certezza alta esattamente quando si verifica l’ovulazione e può avere rapporti poche ore prima che essa si verifichi per garantire la fecondazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.