Come vestire e svestire un neonato

vestire neonato

Quando si veste (o si sveste) un neonato bisogna muoverlo il meno possible, così da non agitarlo o irritarlo; il bambino va tenuto a pancia in su e la testa va sollevata solo all’ultimo momento, quando si dovranno sfilare la camicina e la maglietta. Quando lo si riveste, prima si infila una manica, poi l’altra, e infine lo si mette sul fianco; volendo, lo di può anche spogliare tenendolo in braccio con la mano libera.

Spesso, quando si veste il bambino a strati, si è costretti ad adoperare dei movimenti che non sono molto graditi dal piccolo (come far passare la testa dalla scollatura o infilare le braccia nelle maniche). Questo inconveniente può essere evitato inserendo tutti i vari capi uno nell’altro: facendo così, il bambino dovrà indossare un unico capo.

Quando il bambino sarà in grado di tenere la testa dritta, operazioni come spogliarlo e rivestirlo risulteranno più semplici, e quando riuscirà a stare seduto si semplificheranno ulteriormente. In ogni caso è sempre molto importante non lasciare mai da solo il bambino per non rischiare che cada: quando ci si appresta a cambiarlo è bene tenere a portata di mano tutti gli indumenti che dovrà indossare.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.