Combinazioni alimentari per non abusare dell’apparato digerente

Regole alimentazione

L’apparato digerente è una sorta di laboratorio biochimico molto complesso, in grado di svolgere innumerevoli trasformazioni (non tutte contemporaneamente).

Una delle ragioni per cui non è in grado di svolgere le funzioni contemporaneamente è che gli alimenti, affinché vengano digeriti, richiedono differenti ph: carne e proteine animali necessitano di ph acido, pasta, riso e polenta richiedono un ph neutro o lievemente alcalino. Inoltre diversi tipi di proteine, come carne e legumi o uova e carne, se ingerite nello stesso pasto, richiedono un grande impegno digestivo: questo spiega perché  ad esempio, lenticchie e cotechino risultino pesanti se mangiati assieme (mentre se mangiati separatamente molto più leggeri).

► Alimentazione corretta per stare bene tutta la vita

Qui di seguito sono riportati i criteri di base delle buone combinazioni alimentari (regole che vanno sempre confrontate con lo stato di salute e le tolleranze individuali).

Latte&latticini. Il bambino deve essere nutrito con la giusta quantità di latte e formaggi e non deve mangiarli se è influenzato. Il formaggio accompagna bene le verdure, i panini, ed è ottimo per condire piatti come zuppe, pasta o risotti. Se il pasto include salumi o carni allora è meglio evitarlo poiché i latticini tendono a formare intorno alla carne una barriera impenetrabile ai succhi gastrici per cui la questa passa all’intestino senza essere digerita; anche per questo sarebbe meglio evitare il latte come bevanda per accompagnare i pasti e, proprio perché è un alimento completo, berlo a merenda o per gli spuntini (da solo o con della frutta o fette biscottate).

Frutta&dolciumi. Tutti gli alimenti che hanno grosso contenuto di zuccheri e carboidrati semplici di solito vengono digeriti in poco tempo. Se però nello stomaco sono presenti alimenti a digestione più lenta allora non si riesce ad assimilarli bene e provocano gonfiore e gas intestinali. Per questo è meglio assumerli come prima colazione o come merenda.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.