Il biscotto Plasmon finalmente senza olio di palma

Biscotto Plasmon

Il biscotto Plasmon è una icona storica. E’ il biscotto per eccellenza, amato da grandi e piccini. Un brand che a distanza di più di un secolo dalla sua nascita (1902) dedica costante attenzione alla ricerca della perfezione dei suoi prodotti

Il biscotto non è cambiato, è quello di sempre. L’unica differenza è in positivo: non utilizza più l’olio di palma come ingrediente, ma solo olio di girasole e olio di oliva. A parte questo è sempre il biscotto Plasmon.

Personalmente non perdo più tempo di fronte agli scaffali del supermercato. Vedo la scatola arancione e la prendo. Mi dà sicurezza. E’ la stessa che prendeva mia madre quando ero bambina, è quella che mi ha consigliato la pediatra. Perché dovrei pensare ad altro?

Biscotti Plasmon

La composizione del biscotto nasce proprio dalla lunga esperienza dell’azienda nell’ambito dei prodotti per l’infanzia. La sua ricetta, insieme al particolare processo produttivo, consentono di ottenere lo specifico profilo nutrizionale, la friabilità, il gusto inconfondibile nonché la caratteristica unica di sciogliersi facilmente in bocca, requisito imprescindibile per il bambino durante lo svezzamento.

> Leggi: L’olio di palma fa male o fa bene?

Il segreto del successo del biscotto Plasmon è proprio la sua ricetta unica ed esclusiva: per questo è stato necessario più di un anno di ricerca e sviluppo per arrivare a questa nuova formulazione.

Durante l’ultimo anno Plasmon ha ascoltato noi mamme e ha cercato di rispondere alle nostre richieste, mantenendo al contempo le caratteristiche distintive del biscotto Plasmon. E per venirci incontro ha tolto l’olio di palma. Ora la nuova gamma è pronta e a breve sarà in tutti i punti vendita.

In stretta collaborazione con Società Pediatriche nazionali ed internazionali, il Centro di Nutrizione Plasmon in Italia formula le ricette di ogni prodotto in base alle esigenze nutrizionali del bambino nelle diverse fasi della sua crescita.

I biscotti sono studiati in modo da fornire il giusto apporto di vitamine e sali minerali e sono prodotti con farine ottenute da grano coltivato secondo le rigide regole Oasi nella crescita Plasmon.

> Leggi: Olio di palma, tutto quello che devi sapere

Attraverso questo protocollo, Plasmon sceglie solo i fornitori capaci di adottare i più elevati standard per la gestione della filiera: un modello produttivo più rigoroso di quanto richiesto dalla già restrittiva legge per l’alimentazione infantile.

I bambini hanno bisogno di un’alimentazione bilanciata e controllata: per questo da sempre il biscotto Plasmon li accompagna nella crescita, con calcio e vitamine selezionate e con ferro che contribuisce al normale sviluppo cognitivo.

Con il biscotto Plasmon ci sentiamo sicure già dai primi momenti, perché è studiato per garantire la giusta solubilità sia in bocca sia nel latte: una proprietà così importante nelle prime fasi dello svezzamento.

> Leggi: 3 semplici modi per dire NO all’olio di palma

Tutti gli ingredienti e i prodotti sono attentamente controllati, senza coloranti e conservanti come per legge. Utilizza solo le migliori spighe, raccolte e custodite fino al giorno della preparazione senza l’utilizzo di pesticidi. Seleziona solo i grani coltivati in collina dove il clima è ventilato e in pianura dove i terreni sono naturalmente fertili. Inoltre Plasmon lascia riposare l’impasto naturalmente per 12 ore e grazie alla tradizionale cottura al forno lo rende fragrante e dorato.

Qualità che fa del biscotto Plasmon, il biscotto per l’infanzia numero uno in Italia (è Nielsen a dirlo).

Buzzoole

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.