All’asta i gioielli della Duchessa di Windsor

E’ risaputo che i collezionisti di oggetti rari e preziosi sono disposti a spendere cifre esorbitanti quando si tratta di gioielli che sono appartenuti a qualche personaggio importante. Staremo a vedere cosa succederà il prossimo novembre, quando saranno messi all’asta alcuni gioielli della collezione privata di Wallis Simpson.

Eight Exceptional Jewels from a Private Collection è il nome che la Bonhams, la celebre casa d’aste, ha dato alla collezione che sarà presentata a Hong Kong il 23 novembre 2012. Otto pezzi unici che hanno fatto parte delle collezioni di nomi prestigiosi del jet set e anche di teste più o meno coronate, come i tre gioielli di Wallis Simpson che vi presentiamo.

Wallis Simpson fu la donna che costò il trono a re Edoardo VIII il quale, dopo aver perso la donna per questa donna divorziata e quindi non accettabile dalla casa reale, rinunciò alla corona pur di stare con lei solo dopo undici mesi di regno. I due, tra i tanti interessi in comune, ne avevano uno di cui non hanno mai fatto segreto: la passione per i gioielli, in modo particolare quelli creati dalla prestigiosa Van Cleef & Arpels, casa di produzione francese attiva dal 1906.

All’asta del prossimo ottobre ci saranno tre pezzi appartenuti alla Duchessa:

Un magnifico bracciale di rubini e diamanti che ha come principale qualità quella di essere molto elastico e quindi molto confortevole nonostante i 107 carati di pietre preziose che vi sono incastonate. La base d’asta dovrebbe partire da 454 mila dollari.

Questa collana è composta da 22 smeraldi dello stesso identico colore, per un peso di 47 carati più 412 diamanti, per un peso totale di oltre 70 carati. All’ultima asta alla quale è stata proposta questa collana – era il 1975 – venne acquistata per poco più di un milione di dollari. Questa volta la Bonhams spera di poter arrivare a un milione e mezzo di dollari.

Il terzo pezzo è un anello di perfetta fattura, sul quale è incastonato uno zaffiro centrale di 43,16 carati, acquistato personalmente da Jacques Arpels da Ceylon (Sri Lanka) nel 1969, affiancato da due diamanti a forma di pera sui lati. Per questo anello il prezzo dovrebbe oscillare tra i 560.000 dollari e i 672.000.

Via I Bohnams

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.