Alimentazione corretta per stare bene tutta la vita

Sana alimentazione

Ogni momento può essere quello giusto per imparare ad alimentarsi in modo corretto ed equilibrato. Sono tanti i problemi che si possono prevenire impostando una sana alimentazione e migliorando il proprio rapporto con il cibo.

E’ importante stabilire delle regole sulla nutrizione sin dalla prima infanzia perché da bambini tutto risulta più facile e naturale mentre da grandi il tutto può essere vissuto come una restrizione (come ad esempio la dieta prescritta dal medico).

 Quanto e come deve mangiare un bambino

I pasti semplici sono sempre più digeribili rispetto a quelli composti da cibi e portate diverse che rendono la digestione più lunga e impegnativa. E’ proprio la varietà dei piatti che favorisce i capricci dei bambini, magari già sazi o magari allettati maggiormente da un alimento rispetto all’altro. Un altro buon motivo per preferire i pasti semplici è il problema del sovrappeso, sempre più diffuso anche nei bambini: è più facile fermarsi quando con un pasto unico si è raggiunta una certa sazietà e non ci sono altre portate che potrebbero stuzzicare la curiosità.

► Autonomia del bambino a tavola

Quando parliamo di piatto unico, questo non deve essere visto come un sorta di pasto povero o monotono. Il piatto unico è inteso come un piatto forte, magari a base di carboidrati o proteine e possibilmente accompagnato da un contorno come, ad esempio, le verdure crude o cotte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.