Acetone nei bambini

L

L’acetone è un disturbo piuttosto frequente nei bambini. Nella terminologia medica è conosciuto con il nome di acetonemia e si manifesta quando l’organismo produce energia affidandosi ai grassi, anziché agli zuccheri.

Quando è presente questo fenomeno nel sangue aumentano le scorie, ovvero i corpi chetonici (fra cui l’acetone), e compaiono sintomi di intossicazione: il bambino appare svogliato, di un colorito pallido, con un alone scuro negli occhi, avverte un malessere generale, ha l’alito maleodorante, mal di testa, vomito e dolori muscolari. L’acetone generalmente compare dopo i 2 anni d’età.

Asma nel bambino

Cause e diagnosi

Nei bambini fino ai 3 anni d’età, il disturbo viene provocato da:

infezioni, anche piuttosto banali, con febbre alta;

prolungato digiuno;

alimentazione troppo ricca di farinacei e grassi, come cioccolato e formaggi;

intossicazione alimentare.

La diagnosi, formulata dal pediatra, può trovare conferma grazie ad un semplice test sulle urine (test dell’acetone), che è possibile  eseguire anche a casa. Il kit (acquistabile in farmacia) si compone di piccole strisce di carta che, quando sono a contatto con l’urina, cambiano colore. Se il colore è scuro allora nell’urina sono presenti dei corpi chetonici.

► Anemia nel bambino

Spesso la cura migliore per i bambini è l’assunzione di zuccheri attraverso bevande dolcificate: tè deteinato, acqua, camomilla, bibite non gassate. Le bevande devono essere dolcificate con il miele d’acacia. In presenza di vomito è consigliabile consultare il pediatra per trovare dei rimedi alternativi.

Se si vuole seguire una terapia omeopatica, sono consigliati: Senna 5 ch, molto efficace contro le crisi di acetone (la posologia cambia in  base all’intensità della crisi). Nux vomica 7 ch o Ipeca 7 ch si utilizzano in presenza di vomito. Per prevenire le crisi si consiglia un trattamento con Lycopodium o con Sulfur calcarea carbonica (previa prescrizione medica).

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.