Mirrored ziqqurat, la piramide di specchi che collega cielo e terra

Abbandonare la terra, avvicinarsi al cielo, sentirsi più vicini a Dio. Era questo l’antico segreto racchiuso nelle imponenti costruzioni a gradoni che ci sono state tramandate fino ad oggi dalla architettura sacra delle civiltà mesopotamiche. Oggi siamo soliti chiamare piramidi o più precisamente ziqqurat le costruzioni templari usate per secoli dalla civiltà sumera, assira e babilonese in uno dei più prolifici incubatori culturali della storia dell’uomo, la Mezzaluna fertile.

Forse e significati che l’arte contemporanea sembra voler recuperare. L’artista iraniana Shirin Abedinirad ha appena completato il lavoro, una scultura – installazione, chiamata Mirrored Ziggurat, che si leva come una piramide di specchi vicino ad una baia di Sydney, in Australia, nell’ambito del Festival UnderbellyArts.

Quest’artista non è nuova a lavorare con gli specchi come mezzo di espressione e costruzione. Come nelle sue opere precedenti basate sulla riproposizione del motivo dello specchio, l’artista iraniana è affascinata dalla inscindibile fusione che attraverso questo strumento viene a crearsi tra il cielo e la terra (o viceversa, a seconda della prospettiva) per creare illusioni ottiche inusuali osservabili da quasi angolo di visione.

mirror-pyramid-1

Questa installazione è stata fortemente ispirata dalla struttura piramidale dello Ziggurat, una forma architettonica comune in Mesopotamia per gli edifici templari, che tentava di collegare la terra e il cielo, in modo che gli esseri umani potessero essere – o almeno sentirsi – più vicini a Dio.

Come nel progetto originale, il Mirroring Ziggurat funziona e agisce come una scala, che cerca di collegare la natura con gli esseri umani, per creare una possibile fusione tra il mondo della storia antica e il mondo di oggi. Questa installazione offre una straordinaria vista di trasformazione del sé.

Un altro passo avanti verso il cielo. Tra le opere precedenti di Shirin Abedinirad che variano il modulo dello specchio troviamo Evocazione, una strada nel deserto fatta da una fila di specchi tondi che riflettono il cielo e Paradiso in terra, una scala con specchi al posto dei gradini che offre l’illusione di salire sulle nuvole.

mirror-pyramid-5

mirror-pyramid-3

mirror-pyramid-2

mirror-pyramid-4

Via | thisiscolossal

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.