Le 20 migliori canzoni degli anni ’90

La rivista NME ha stilato una classifica di quelle che sono le migliori canzoni degli anni ’90. Un decennio che significa tante cose, britpop, grunge, dj superstar e tante boy band.

La canzone giudicata regina di questa decade è “Common People” dei Pulp, contenuta nell’album “Different Class”. Il pezzo fu scritto dai membri della band Nick Banks, Jarvis Cocker,Candida Doyle, Steve Mackey e Russell Senior.

Va bene, forse è un pezzo molto, molto brit, un inno made in UK, ma riesce comunque a racchiudere l’essenza del tempo. E mentre il mondo si divideva tra Oasis e Blur, a spuntarla sono i Pulp.

1) Pulp – “Common People” – 1995

2) Nirvana – “Smells like teen spirit” – 1991

3) Suede – “Stay together” – 1994

4) Radiohead – “Paranoid Android” – 1997

5) Manic Street Preachers – “Motorcycle Emptiness” – 1992

6) Oasis – “Supersonic” – 1994

7) Beastie Boys – “Sabotage” – 1994

8) Daft Punk – “Da Funk” – 1995

9) McAlmont & Butler – “Yes” – 1995

10) Rage Against the machine – “Killing in the name” – 1992

11) The Verve – “Bitter sweet symphony” – 1997

12) Madonna – “Vogue” – 1990

13) Primal scream – “Loaded” – 1990

14) Suede – “Animal Nitrate” – 1993

15) Radiohead – “Street Spirit (Fade Out) – 1996

16) Eminem – “My name is” – 1999

17) Weezer – “Buddy Holly” – 1994

18) Blur – “Song2″ – 1997

19) Ash – “Girl From Mars” – 1995

20) Green Day – “Basket Case” – 1996

Ecco il video di Common People dei Pulp

Commenti

ELENCO TAG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.