Grotte della Nuova Zelanda: le zanzare fluorescenti di Joseph Michael

Ci sono posti della terra ancora capaci di sorprenderci. Come le grotte della Nuova Zelanda riprese in questi scatti artistici dal fotografo Joseph Michael. Si tratta infatti di un progetto fotografico – Luminosity – che ha voluto immortalare, nonostante la grande difficoltà, la vita di un tipo di zanzara ancora poco conosciuto altrove.

lumin-9

Le luci scintillanti che punteggiano il soffitto di questo ampio sistema di grotte sono infatti di origine “animale”, faticosa e paziente opera delle arachnocampa luminosa, un particolare tipo di larva di zanzara per sua natura bioluminescente (infatti queste zanzare sono chiamate anche lucciole, nella lingua locale).

lumin-8

Si trovano un po’ in tutta l’isola della Nuova Zelanda. Ma di certo, scovare i loro nascondigli e avere la pazienza di realizzare un set completo di foto non è proprio da tutti.

lumin-7

Il fotografo che ha realizzato questi scatti vive in Nuova Zelanda e forse ha visto verificarsi molte volte questo fenomeno. Ma l’ha voluto anche testimoniare al resto del mondo utilizzando la più sofisticata attrezzatura per realizzare degli scatti in alta definizione.

lumin-6

Si tratta infatti di foto realizzate attraverso tempi molto lunghi di esposizione in modo tale da catturare tutta la luce possibile senza senza alterare gli equilibri delicati dell’ecosistema.

lumin-5

Si ritiene che la luce sia emessa principalmente dalle zanzare femmina, e che come altri insetti utilizzino questo espediente per l’accoppiamento.

lumin-4

Queste foto a lunga esposizione del fotografo Joseph Michael riproducono dunque alcune piccole comunità di larve che hanno trovato casa presso le formazioni calcaree dell’Isola del Nord, antiche circa 30 milioni di anni.

lumin-3

lumin-2

lumin-1

Via | thisiscolossal

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.