Arte nell’arte: quando l’arte rappresenta se stessa

Esistono tanti modi di realizzare un’opera d’arte. Il più semplice e immediato di questi sembra essere quello in cui l’arte si fa interprete e strumento di rappresentazione di un mondo, o di una realtà, posta al di fuori di essa. Ma l’arte può essere anche autoreferenziale. L’opera d’arte può cioè rappresentare se stessa, divenire specchio di quella stessa bellezza di cui si fa portatrice, e manifestarsi in un gioco caleidoscopico di rimandi, citazioni, cammei, omaggi, che ripetono il tema dell’arte all’infinito. L’arte come soggetto e oggetto della rappresentazione.

L’Arte nell’Arte

E’ questo il caso – un caso limite, in verità, – dell’arte nell’arte. Così come esiste la metaletteratura – cioè la produzione o la pratica letteraria che ha come argomento i processi e le convenzioni della letteratura e della scrittura – e il forse più familiare metateatro – etichetta con la quale si descrivono tutte le opere o pratiche teatrali che hanno come argomento il teatro, un testo o una rappresentazione teatrale – esistono nella storia dell’arte tantissimi altri esempi di meta – arte, cioè di creazioni artistiche o pratiche artistiche che hanno come argomento il processo artistico o il prodotto artistico finito in se stesso.

La produzione di arte nell’arte, nel corso dei secoli, è stata davvero vasta e individuare oggi tutti gli esempi presenti nella storiografia di settore appare un lavoro a dir poco titanico. Possiamo farci però un’idea della vastità del fenomeno dell’opera d’arte riprodotta in altre opere d’arte guardando semplicemente a quali categorie possiamo attingere.

Opere d’arte in altre opere d’arte

Le opere d’arte nell’arte possono infatti includere tutte le riproduzioni artistiche finite su altri tipi di supporto, dalle semplici cartoline postali ai francobolli, alle monete, alle banconote, oppure le riproduzioni di altri dipinti, architetture, sculture, e artisti presenti su tele e quadri. in un prodotto artistico possono poi trovare posto altre nobili arti, come la musica, la danza, il cinema e la poesia, in uno scambio osmotico incessante e positivo tra i domini specifici delle diverse Muse.

Ecco quindi una selezione di immagini di alcuni dei più impressionanti esempi di opere d’arte nell’arte.

648px-Frans_Francken_(II)_-_Art_Room_-_WGA08198

741px-The_Tribuna_of_the_Uffizi_(1772-78);_Zoffany,_Johann

800px-Bruegel_d._Ä.,_Jan_-_Allegory_of_Sight_and_Smell_-_1618

800px-David_Teniers_d._J._008

800px-Willem_van_Haecht_-_The_Gallery_of_Cornelis_van_der_Geest_-_WGA11027

Edouard_Dantan_Un_Coin_du_Salon_en_1880

1024px-PanniniMusImagin

1024px-Joseph_Mallord_William_Turner_025

1001px-Louvre-peinture-francaise-singe-peintre-p1020296

991px-Panini,_Modern_Rome

985px-Adolf_Friedrich_Erdmann_von_Menzel_007

982px-Gabriel_Cornelius_von_Max,_1840-1915,_Monkeys_as_Judges_of_Art,_1889

941px-David_Teniers_d._J._004

802px-J.Zoffany,_La_tribuna_degli_Uffizi_(detail)

771px-Hendrik_van_der_Borcht_d._Ä._001726px-Antoine_Watteau_032

644px-Jan_Vermeer_van_Delft_011

637px-Pierre_Subleyras,_The_artist_studio616px-Johann_Georg_Hainz_001

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.