10 opere d’arte pubblica contemporanea che devi conoscere

Molti luoghi del mondo sono ancora oggi arricchiti da mirabili esempi di opere d’arte pubblica. L’espressione arte pubblica, in inglese public art, si riferisce a tutte quelle opere d’arte che nascono dietro commissioni, pratiche artistiche o ricerche individuali che fanno dello spazio pubblico il luogo privilegiato di intervento di un artista.

Lo scopo di un’opera d’arte pubblica è quello di stabilire una comunicazione diretta tra artista e gli occasionali fruitori, al di là di ogni mediazione colta, in una prospettiva che allarga, allo stesso tempo, la scena e il pubblico dell’arte. L’arte pubblica si è diffusa soprattutto a partire dagli anni ’70, quando commissioni presenti in Europa e su tutto il territorio degli Stati Uniti, hanno portato le opere d’arte negli spazi urbani delle grandi e piccole città.

Oggi, a distanza di quasi 50 anni dalla sua diffusione, la public art è divenuta un campo molto vasto di commistioni artistiche, una possibile zona di incontro e co-progettazione fra arte, architettura, urban design, interaction design e paesaggio. Qui di seguito ci sono 10 esempi di opere d’arte pubblica contemporanea assolutamente da conoscere.

10 opere d’arte pubblica contemporanea che devi conoscere

1 Karsen Holler – Carousels

carousel

Il Golden Mirror Carousel è un’installazione dell’artista berlinese – ma nato in Belgio – Carsten Holler. La “giostra”di Holler è del tipo che si potrebbe trovare in un festival di strada o in una fiera agricola, ma è fatta da parti altamente riflettenti di specchi e oro metallizzato e i visitatori possono anche fare un giro su di essa. “La giostra ha un effetto molto particolare, grazie al suo stesso riflesso, in quanto il suo riflesso si riflette proprio nel riflesso stesso. La speranza dell’artista è quella di catturare il pubblico e portare la loro immaginazione in un altro mondo – anche solo per un momento.

2 Konstantin Grcic – In the Middle of Nowhere

17_Gozzo

L’opera dell’artista tedesco Konstantin Grcic In the Middle of Nowhere si trova in località Gimmeti – a Petralia Sottana – un piccolo comune della provincia di Palermo, in Sicilia, nel Parco delle Madonie. Un luogo lontano, un punto remoto della penisola in cui non vi sono distrazioni o confusione. E’ un ambiente che invita ad attardarsi, a contemplare; che ti fa percepire lo spazio esteso e l’infinito. Per creare uno scenario che intensifica questo spirito, l’artista ha collocato cinque frecce bianche nel paesaggio, su una collinetta. Ciascuna ha un orientamento non specifico. Non c’è nessuna scritta. La bellezza silenziosa di essere in mezzo al nulla.

3 Toshiko Horiuki – Harmony Motion

THM_Dai-bottom-f_a-med-488x330

Harmonic Motion, n progetto di Toshiko Horiuchi MacAdam, Norihide Imagawa (design strutturale) e Charles MacAdam (design & produzione) è allo stesso tempo un’opera d’arte, una scultura aerea, uno spazio di gioco, e un’installazione dai colori accesi in cui poter addentrarsi, arrampicarsi, muoversi attraverso vari livelli e spazi interni, saltare e rimbalzare grazie alle onde d’energia che si creano sulla superficie intrecciata a mano e pota in tensione attraverso dei cavi.

4 Superflex – Superkilen

xlarge_img_6252_edit.jpg

Progetto di parco urbano a Copenaghen, in Danimarca, diviso in tre aree principali: la Piazza Rossa, il mercato nero e il Green Park. Mentre La Piazza Rossa indica la vita moderna, urbana con bar, musica e sport, il mercato nero è la piazza classica con fontana e panchine. Il Green Park è un parco per pic-nic, sport e passeggiate con il cane.

5 Spencer Tunick – The Ring

Tunick

A Monaco di Baviera, in Germania, l’artista statunitense Spencer Tunick ha realizzato una strabiliante coreografia con migliaia di performer dipinti d’oro e porpora. L’’azione ha coinvolto 1700 volontari, in occasione dell’apertura della stagione estiva dell’ente lirico Bayerische Staatsoper, in Max-Joseph-Platz. Il riferimento colto e l’ispirazione di The Ring è l’opera di Wagner l’Anello del Nibelungo.

6 Jaume Plensa – Crown Fountain

Chicago_-_Crown_Fountain_-_Millennium_Park_(2713868085)

La Crown Fountain è un’opera interattiva che mixa video e scultura situata a Chicago nel Millennium Park, che si trova nel Loop spazio comunitario. Progettata dall’artista catalano Jaume Plensa e eseguita da Krueck e Sexton Architects, è stata inaugurata nel luglio 2004. Tra i materiali utilizzati per costruirla ci sono granito nero, LED e altri materiali usati per la realizzazione delle piscine.

7 Alberto Garutti – Lampioni

Un monumento pubblico dedicato ai nuovi nati, che si trova in Piazza Dante, a Bergamo. Realizzato da un’idea di Alberto Garutti nel 1998, l’installazione fa in modo che i lampioni della famosa piazza denominata Quadriportico, sono collegati al reparto maternità degli Ospedali Riuniti di Bergano. Ogni volta chenasce un nuovo bambino, i genitori premendo il pulsante, possono far pulsare per 30 secondi la luce di uno dei lampioni. Così tutti potranno condividere la bella notizia. L’installazione è stata poi ripetuta in altre città d’Italia e d’Europa.

8 Ryan Mcginley -TBD

ryanmcginley_taxis_01

Per circa un mese di tempo gli autisti di taxi di New York sono stati accolti da un video di 30 secondi tratto dal video di Ryan McGinley girato per la band islandese dei Sigur Ros. La clip, chiamata “TDB”, è stata mandata in onda su circa 3.000 schermi tra i tanti taxi di New York fino al 5 febbraio 2012, e presenta una ragazza, Jessica Tang, amica dell’artista, che indossando una parrucca d’oro e una camicia blu, saltella attraverso le strade di New York. E’ un progetto nato dal desiderio che anche gli schermi dei taxi potessero trasmettere qualcosa di più interessante oltre la pubblicità. Arte contemporanea, in questo caso.

9 Giancarlo Neri – Lo scrittore

640px-Hampstead_Heath_The_writer

L’opera di Giancarlo Neri “celebra la solitudine dello scrittore”come spiega l’artista stesso, di origini partenopee, che ha lavorato a lungo tra Stati Uniti, Italia e Brasile, prima di tornare definitivamente in Italia nel 1997. L’opera si compone di una scrivania corredata da una sedia gigante, è alta 9 metri, ed è stata esibita nel parco di Villa Ada a Roma e all’Hampstead Heath di Londra (dal 2005 installata nel Parco della città di Monza).

10 Marko Lulic – Lichtung

Lulic42-98a4e53d

L’artista austriaco Marko Lulic conferisce nuova vita ai lampioni dismessi dalle ristrutturazioni urbane. Li salva dalla rottamazione e crea nuove isole di luce per preservare la memoria dei luoghi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.